Come scegliere uno smartwatch

Questa guida all'acquisto di smartwatch analizza tutti i diversi fattori che dovresti considerare quando decidi se l'Apple Watch, un Fitbit o le offerte di altri migliori produttori di dispositivi indossabili sono adatti a te.

I migliori smartwatch che abbiamo testato sono tutti eccellenti di per sé, ma non sono una taglia unica. Dai grandi marchi tecnologici come Apple, Samsung e Fitbit agli orologiai tradizionali come Tag Heuer e Fossil, dozzine di aziende hanno smartwatch che forniscono notifiche, app e altro al tuo polso. Modalità imminenti come Apple Watch 6 e Samsung Galaxy Watch 3 spingeranno ulteriormente le funzionalità.

Sebbene le caratteristiche e il design possano variare, gli smartwatch possono aiutarti a risparmiare tempo e tenere sotto controllo la tua salute. La maggior parte ha metriche di fitness integrate, come un sensore di frequenza cardiaca e GPS. Alcuni possono fungere da estensione del telefono, mentre altri sono commercializzati come dispositivi incentrati sulla salute, come Fitbit Versa 2 e Samsung Galaxy Watch Active 2.

Abbiamo anche esaminato una serie di opzioni convenienti per vedere quali dei migliori smartwatch economici valgono la pena. Quindi, se hai un budget limitato, hai obiettivi di fitness specifici o vuoi essere più produttivo, ecco una guida all'acquisto di smartwatch per determinare quale indossabile dovresti ottenere.

Suggerimenti rapidi

Non acquistare uno smartwatch senza confermare che funzionerà con il tuo smartphone. Ad esempio, gli Apple Watch funzionano solo con gli iPhone. La piattaforma Wear OS di Google e gli orologi Tizen di Samsung funzioneranno sia con i telefoni Android che con gli iPhone, ma con meno funzionalità rispetto a quando li utilizzi con i dispositivi Android. Scegli un orologio con sensore di frequenza cardiaca e GPS (per monitorare le tue corse) se sei un appassionato di fitness. Prestare attenzione alla durata nominale della batteria durante gli acquisti. Gli smartwatch ibridi che sembrano più orologi analogici tendono ad avere la durata della batteria più lunga, ma non hanno touchscreen. Verifica che la fibbia o la fibbia del cinturino dell'orologio sia facile da usare e da sostituire. Assicurati inoltre che sia facile trovare cinturini sostitutivi. La selezione delle app è un fattore, ma non è importante quanto la compatibilità, il design e altre funzionalità.

Compatibilità con sistema operativo e telefono

Poiché la maggior parte degli smartwatch sono progettati per fungere da compagni del tuo smartphone, la compatibilità del dispositivo è molto importante. Ad esempio, Galaxy Watch e Galaxy Watch Active 2 basati su Tizen di Samsung funzionano con più telefoni Android e iPhone. Anche se dovresti notare che è più facile usare quegli orologi con un dispositivo Android, e in particolare uno Samsung.

Il Fibit Versa 2 funziona altrettanto bene con i telefoni Android come con gli iPhone. I proprietari di telefoni Android ottengono una funzionalità extra: risposte rapide ai messaggi di testo in arrivo.

Il sistema operativo Wear di Google funziona con smartwatch di Fossil, LG, Huawei e altri. È più compatibile con gli smartphone Android, anche se alcuni funzioneranno con l'iPhone con funzionalità limitate. Google semplifica il controllo della compatibilità del tuo smartphone: vai su g.co/WearCheck dal browser del tuo smartphone.

Non sorprende che l'Apple Watch funzioni solo con l'iPhone. L'app Apple Watch preinstallata per iPhone è dove troverai l'App Store watchOS. Lì, puoi installare le versioni dell'orologio delle tue app iOS preferite o trovarne di nuove: il negozio offre di tutto, dai giochi alle app di monitoraggio del fitness alle estensioni delle tue app di produttività più utilizzate in modo da poter ricevere notifiche Slack o vedere le schede Trello.

In conclusione, non acquistare uno smartwatch a meno che tu non sappia che funzionerà con il tuo smartphone.

OLED vs display LCD

La maggior parte degli smartwatch utilizza uno schermo LCD colorato o un display AMOLED, che ti consente di visualizzare foto, app e altri contenuti con colori più ricchi e tendono ad essere più luminosi. Il compromesso è una durata della batteria più breve, sebbene i produttori di smartwatch stiano migliorando l'efficienza dei dispositivi. Alcuni possono durare diversi giorni, se non settimane, ma ti consigliamo di optare per un display in bianco e nero se desideri la resistenza più lunga.

Gli smartwatch Pricer offrono display OLED nitidi invece di display LCD per consentire design più sottili. Apple ha sviluppato il suo primo display OLED per rendere l'Apple Watch di prima generazione il più sottile possibile. Ma va notato che Samsung ha creato il primo smartwatch OLED, il Galaxy Gear, nel 2013.

Touchscreen o touchless

Optare per un touchscreen sul tuo smartwatch sembrerebbe un gioco da ragazzi. Ma può essere difficile selezionare gli elementi su un display touch più piccolo e alcune delle interfacce basate sui gesti non sono intuitive.

Wear OS fa un buon lavoro nel presentare notifiche basate su carta che puoi facilmente ignorare con uno scorrimento, ma è necessario scorrere molto per accedere ad altre app e opzioni all'interno delle app. Puoi, tuttavia, passare da una scheda all'altra con un movimento del polso.

Apple ha optato per un approccio combinato per l'Apple Watch, offrendo un display touch e sia una corona digitale che un pulsante laterale sul lato destro. Puoi utilizzare la corona per ingrandire rapidamente il contenuto o per scorrere e lo schermo utilizza Force Touch, che conosce la differenza tra un tocco e una pressione prolungata. Una pressione del pulsante laterale ti porta al dock delle app utilizzate di frequente.

Il Samsung Galaxy Watch e il Samsung Gear 3 hanno una cornice che puoi ruotare per scorrere i menu. Questi sono usati in combinazione con il tocco.

Design e personalizzazione

I migliori smartwatch offrono una scelta di cinturini e / o la possibilità di sostituirli con un'opzione di terze parti. Questo è importante se desideri personalizzare l'aspetto del tuo dispositivo.

La maggior parte degli smartwatch oggi offre molte opzioni di personalizzazione prima dell'acquisto. Ad esempio, puoi scegliere il colore e il materiale del cinturino, nonché il colore del quadrante, la finitura e le dimensioni per orologi come Moto 360 e Apple Watch.

Tieni presente che il comfort conta molto, così come la facilità con cui puoi allacciare l'orologio al polso. Eviteremmo sicuramente gli smartwatch con fermagli ingombranti che richiedono troppa forza per aprirsi e chiudersi. Per fortuna, la maggior parte dei nuovi orologi utilizza fibbie standard.

Sempre più smartwatch ora sfoggiano quadranti rotondi, rendendoli più simili a orologi tradizionali. Quelli più recenti stanno diventando più sottili e più piccoli.

Anche gli orologiai tradizionali si uniscono alla mischia con i dispositivi Android Wear che combinano lo stile di un orologio analogico con l'intelligenza del sistema operativo dell'orologio di Google. Movado, Tag Heuer, Emporio Armani e persino Louis Vuitton sono saliti a bordo del carrozzone degli smartwatch con dispositivi alla moda (e cartellini dei prezzi da abbinare).

Le app

La categoria degli smartwatch sta maturando e alcuni modelli ora hanno centinaia o addirittura migliaia di app.

L'Apple Watch ha finora il roster di app più completo, con oltre 20.000 disponibili, tra cui ESPN, MapMyRun, Uber e persino Rosetta Stone. Puoi fare di tutto, dal controllo delle luci Philips Hue (e di tutti gli altri migliori dispositivi domestici intelligenti) all'ordinazione del pranzo con Seamless.

Esiste un App Store Apple Watch dedicato per l'installazione di tali app nell'app Apple Watch per iOS. Dai un'occhiata alla nostra carrellata delle migliori app di Apple Watch per saperne di più su cosa aspettarti.

Il sistema operativo Wear di Google ha anche migliaia di app ottimizzate per la sua piattaforma. Installa le app direttamente sull'orologio stesso, invece di dover prima passare attraverso lo smartphone. Wear OS ha molte delle stesse app di watchOS, tra cui Lyft, che ti consente di programmare una corsa, e WhatsApp, che ti consente di rispondere ai messaggi con la tua voce.

Altri sistemi proprietari, in particolare il sistema operativo Tizen di Samsung, tendono ad essere carenti nel reparto app. Tuttavia, le offerte di Tizen stanno crescendo.

Funzioni fitness, frequenza cardiaca e GPS

Mentre i fitness tracker continuano ad attirare l'attenzione, i produttori di smartwatch stanno entrando in azione integrando le funzioni di monitoraggio dell'attività. Alcuni smartwatch dipendono dal tuo smartphone per il monitoraggio delle attività, ma la maggior parte ha almeno un contapassi integrato per il monitoraggio dei passaggi.

Se prevedi di utilizzare uno smartwatch principalmente per l'allenamento, potresti prendere in considerazione fitness tracker con funzionalità simili a smartwatch, come Fitbit Versa o le linee Garmin Vivoactive, che ti consentono di cambiare il quadrante e leggere le notifiche. Il Versa va ancora oltre offrendo funzionalità per la salute femminile, come la possibilità di registrare i periodi e registrare i sintomi, oltre a confrontare il tuo ciclo con statistiche di salute come il sonno e l'attività.

La maggior parte dei dispositivi Wear OS ha un cardiofrequenzimetro integrato, ma non li abbiamo trovati affidabili come fitness tracker dedicati come Fitbit Charge 4. Il sensore di frequenza cardiaca dell'Apple Watch si è rivelato più preciso nei nostri test.

Oltre ai cardiofrequenzimetri, alcuni modelli hanno il GPS, che li rende più attraenti per coloro che vogliono correre o andare in bicicletta all'aperto e vogliono monitorare la loro distanza e il ritmo. Tuttavia, tieni presente che l'utilizzo del GPS avrà un impatto significativo sulla durata della batteria.

Chiamate e pagamenti mobili

Vuoi effettuare chiamate dal tuo polso? Alcuni hanno LTE integrato in modo da poter lasciare il telefono a casa, almeno in teoria. Dovrai pagare un piano dati separato per il tuo smartwatch se vuoi sfruttare la sua connettività cellulare.

Molti smartwatch hanno chip NFC all'interno, il che significa che puoi usarli per pagare servizi o oggetti, anche senza un telefono nelle vicinanze. Tutti i modelli di Apple Watch hanno Apple Pay abilitato, anche senza un iPhone nelle vicinanze o una connessione LTE. Gli orologi Wear OS che supportano Android Pay includono LG Watch Sport, Huawei Watch 2 e Tag Heuer Connected Modular 45. Il sistema di pagamento mobile di Samsung, Samsung Pay, funziona su tutti i suoi modelli più recenti.

Garmin e Fitbit, noti per i loro orologi incentrati sul fitness, hanno aggiunto anche i pagamenti mobili ai loro dispositivi più recenti.

Durata della batteria e ricarica

La maggior parte degli smartwatch con schermi a colori tende a durare da uno a due giorni tra una ricarica e l'altra (e talvolta meno di un giorno), quindi ti consigliamo di considerare quanto spesso sei disposto a continuare a collegare l'orologio.

Gli orologi con funzionalità vocali non dureranno così a lungo quando li usi come telefoni, ma c'è da aspettarselo. L'Apple Watch dura circa 18 ore di utilizzo misto con una carica.

Inolrtre dovrai decidere se utilizzare la modalità alwais on per mostrare sempre il display acceso o attivarlo solo con la rotazione del porlso, questo fa una grande differenza nella durata della batteria.

Il prezzo

Ad eccezione dei dispositivi economici di marchi semisconosciuti, la maggior parte degli smartwatch costerà tra i 100€ per i dispositivi più vecchi, fino a 1500 € per il Tag Heuer Connected. Troverai la maggior parte degli smartwatch nella gamma da 200 a 500€, a seconda delle caratteristiche e degli accessori.

Ad esempio, l'Apple Watch Series 5 parte da 399 € per una custodia in alluminio di base e cinturino in silicone senza GPS integrato, ma il costo è a nord di 1399 € per la cassa in ceramica o le varianti di design.

Dovrai decidere quale combinazione di forma e funzione funziona meglio per il tuo budget.